Un oculista esperto in Chirurgia Refrattiva deve necessariamente sottoporre il paziente a quegli esami specialistici fondamentali per la diagnosi e la valutazione del difetto refrattivo. Tali esami saranno volti ad analizzare lo stato di salute degli occhi, quantificare il difetto rifrattivo e valutare la fattibilità dell’intervento; serviranno, inoltre, ad una corretta programmazione chirurgica dell’intervento stesso.InVista center esegue di routine, mediante macchinari di ultima generazione, i seguenti esami diagnostici:

  • Autorefrattometria Misurazione computerizzata del difetto visivo.
  • Esame del visus Analisi soggettiva dell’acuità visiva.
  • Aberrometria Studio delle aberrazioni oculari.
  • Tomografia Orbscan Analisi completa della struttura corneale.
  • Topografia Corneale Misurazione della curvatura corneale.
  • OCT Studio della superficie retinica interna e tessuti adiacenti.
  • Microperimetria Studio della funzionalità retinica e maculare.
  • Pachimetria Misurazione dello spessore corneale.
  • Pupillometria Analisi dinamica della funzione pupillare.
  • Visita Ortottica Esame delle funzioni oculomotorie.