E’ una tecnica chirurgica del tutto simile alla PRK dalla quale si differenzia esclusivamente per il modo in cui l’epitelio viene rimosso; è usata, infatti, una soluzione idroalcolica. Il laser agisce sulla zona da trattare e, al termine del trattamento, l’epitelio viene riposizionato in sede, ove aderisce.
Il lieve disagio avvertito nel post operatorio è simile a quello che si avverte successivamente al trattamento mediante PRK ma il recupero funzionale è generalmente più rapido.

Prima di qualsiasi intervento chirurgico il paziente viene invitato a leggere il Consenso Informato